MP Consulenza Legale | POST COVID19: IL SUPPORTO LEGALE NEL RECUPERO CREDITI
16751
post-template-default,single,single-post,postid-16751,single-format-standard,bridge-core-2.2.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-16.9,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default
 

POST COVID19: IL SUPPORTO LEGALE NEL RECUPERO CREDITI

POST COVID19: IL SUPPORTO LEGALE NEL RECUPERO CREDITI

In questo periodo l’emergenza sanitaria ha inciso, inevitabilmente, sul sistema economico del nostro paese. Tantissime sono le aziende, grandi, medie e piccole, gli artigiani e i liberi professionisti che si sono trovati a dover fronteggiare, non solo il periodo del lockdown e il notevole decremento del fatturato, ma anche il mancato pagamento delle fatture da parte di alcuni clienti. Questo stato di cose, per chi ha bisogno di vedere riconosciuto e soddisfatto il proprio credito, necessita di una valutazione che tenga conto, attraverso un’indagine accurata, dello stato di “salute” (solvibilità) del proprio debitore, con riferimento al periodo pre e post Covid19, perché da questa valutazione discende la scelta di quale strada intraprendere per recuperare il proprio credito in maniera più soddisfacente, tenendo come faro e linea guida il rispetto di entrambe le parti.

La storica e florida “Ditta Bombolo”, ad esempio, a causa del lockdown, ha ridotto drasticamente la produzione delle sue ottime ciambelle che forniva ai bar della zona e, oggi, si trova a dover saldare le fatture relative alle materie prime acquistate per la produzione. I creditori della “Ditta Bombolo”, volendo recuperare il proprio credito, chiedono l’assistenza legale.

Come detto in precedenza, proprio con l’obiettivo di garantire una risoluzione del recupero del credito, nel rispetto delle parti, valutato lo stato di solvibilità pre e post Covid19 della “Ditta Bombolo”, e considerato che la stessa è sempre stata regolare e precisa nei pagamenti, viene prospettata la via stragiudiziale del confronto che prevede, ad esempio, la possibilità di un rientro del proprio debito attraverso un piano di rateizzazione che possa, nel breve periodo, portare a completa risposta della domanda creditoria.

Questo esempio dimostra come l’attività di recupero del credito debba poggiare su diverse valutazioni che possono portare alla risoluzione stragiudiziale, in maniera equilibrata e soddisfacente per entrambe le parti, solo grazie ad un’attenta e scrupolosa attività professionale che sappia individuare e prospettare la soluzione migliore.

Se hai necessità di recuperare il tuo credito, insieme troveremo la strada migliore. Contattami!

Avv. Pietro Monico

No Comments

Lascia un commento